Durante l’emergenza coronavirus  sei chiuso in casa (spero), e puoi dedicarti a  quelle attività che rimandi da mesi, tipo seguire maggiormente la comunicazione online della tua attività da professionista: per aiutarti ti propongo un check up  attraverso 10 semplici consigli volti a verificare lo  stato di salute di sito, blog, social, advertising, specialmente nel caso tu  te ne occupi da solo.

Perché? Nell’ultimo articolo ti ho parlato di come cambia la comunicazione online in questo periodo a causa del coronavirus e dell’isolamento forzato a cui tutti siamo sottoposti per il nostro bene, ora seguo il mio stesso consiglio e metto a tua disposizione il mio lavoro per aiutarti in questo momento.

Considera che non posso scrivere una guida per ognuno di questi 10 passi, non finirei più. Tuttavia, se c’è qualcosa che non ti è chiaro, puoi scrivermi, ti risponderò molto volentieri.

10 consigli per il check up della tua comunicazione online durante l’emergenza coronavirus

  1. Parti dal sito (sempre!) È una vita che dici che vuoi metterci mano, ma rimandi sempre per mancanza di tempo, concentrazione, ecc ecc? Ora hai tempo. Puoi seguire i 10 punti per un sito web di successo di Nicole Curioni, web designer
  2. Passiamo ai contenuti. I contatti nuovi che ricevi, arrivano dal sito? Fai un’analisi, verifica dove è meglio investire più tempo e denaro. Per esempio, quali pagine del tuo sito si sono posizionate su Google? Per quali ricerche? E quali, invece, no? I social ti portano contatti utili?
  3. Visita il tuo Google Analytics. Nel tuo account ci sono le ragnatele, vero? Se ti sei affidato a un web designer serio per fare il sito, dovresti avere il tracciamento attivo e poter accedere facilmente. Altrimenti, ti consiglio di inserirlo al più presto. Per rispondere alle domande del punto 2, è imprescindibile.
  4. Hai un piano editoriale? L’hai dovuto stravolgere in questo periodo? Certo che sì, come dicevamo nell’ultimo articolo, ma nulla ti vieta di riprogrammare a lungo termine.
  5. Preparati i contenuti per i mesi a venire, ora hai tempo! Prepara bozze di articoli per il blog, post sui tuoi social, struttura delle campagne adv su Facebook e Instagram, pensa a lungo termine con un piano flessibile, che sia possibile modificare a seconda dei periodi e dei cambiamenti esterni. Strutturare i contenuti ti aiuta anche a vedere le cose dall’alto, e mettere a punto strategie più mirate. Se vuoi una mano, ecco qua come impostare il calendario editoriale condiviso tra social e blog. Qui, invece, trovi il piano editoriale per il blog.
  6. Gira dei video, dei tutorial, dei mini corsi online, rispondi alle domande che ricevi più spesso sul tuo lavoro, racconta case study interessanti… fai scorta di contenuti video per il futuro, da utilizzare sui social o su YouTube
  7. Scrivi ai tuoi clienti, assicurati che stiano bene
  8. Rinfresca la newsletter. Non ne hai una? Male! Inizia a progettarla insieme al piano editoriale
  9. Crea un freebie per i tuoi contatti, una mini guida in pdf, oppure un video, come dicevo al punto 6. Se non sai come fare, te lo spiega Nicole in questo articolo.
  10. Fai rete con altri professionisti: dirette condivise su Facebook o Instagram per parlare delle problematiche attuali, per condividere le idee, per collaborare insieme a nuovi progetti. Fai guest post sul tuo blog o chiedili agli altri, i modi ci sono, basta ingegnarsi un po’ e considerare che, anche se siamo isolati, abbiamo mille risorse da sfruttare. Mai come ora dobbiamo comprendere che nessuno di noi è un’isola.

Allora, che ne dici? In quali punti ti senti carente o super preparato?

Scrivimi e parliamone insieme! Intanto, per non perderti nessun consiglio sulla comunicazione online, iscriviti alla mia newsletter qui sotto.

Iscrizione alla newsletter

Vuoi restare aggiornato sui miei contenuti? Iscriviti alla newsletter!

Please wait...

Grazie per la tua mail! Prometto che ne farò buon uso