Social Network

Buoni propositi per settembre

Quanti buoni propositi per settembre hai in mente? Non mi dire nemmeno uno! Sarà che per me questo mese è un po' come gennaio, anzi... è meglio. A gennaio le ore di luce sono poche, il freddo pungente dell'inverno si trova al suo culmine, e, nonostante i buoni propositi fiocchino sempre numerosi, ecco... non è

Buoni propositi per settembre2019-08-21T13:56:28+00:00

Diventare freelance attraverso la scrittura

Diventare freelance è solo l'ultima di una serie di scelte che hanno caratterizzato la mia vita nell'ultimo anno e mezzo. Oggi voglio raccontarti che cos'è successo negli ultimi mesi, che cosa mi ha spinta a prendere questa direzione, quali vie si sono aperte. Nella speranza, come sempre, che le mie esperienze possano aiutare anche te.

Diventare freelance attraverso la scrittura2019-08-21T13:58:11+00:00

Ucciso perché felice

È naturale, davanti a un'ammissione di questo tipo, reagire con i sentimenti più irrazionali e rabbiosi: «L'ho ucciso perché aveva un'aria felice». Questa la notizia esplosa ieri sui media e, manco a dirlo, sui social network. Non si sapeva nulla, fino a ieri, del killer dei Murazzi a Torino. Stefano Leo era stato ucciso il

Ucciso perché felice2019-07-15T13:49:09+00:00

Omicidi, gogne mediatiche e altri reati

Oggi mi sento spaesata, in un modo ideologico, filosofico. Oggi, di fronte a determinate notizie, ho sentito fortemente la mancanza di punti di riferimento, di verità, di umanità persino. Lo spaesamento è tipico delle epoche di grandi passaggi, almeno per chi cerca di ricondurre il tutto all'interno di percorsi predefiniti, di definizioni, di correnti. Ma

Omicidi, gogne mediatiche e altri reati2017-06-09T17:38:20+00:00

Storia triste all’italiana

E' notizia di questi giorni la polemica sul programma di Paola Perego, presto chiuso, "Parliamone...sabato" in onda su Raiuno. Non ho visto il programma, devo dire la verità, ma il giorno seguente i contenuti incriminati erano già virali: Non essendo la Perego una comica, e non potendo chiamare in causa la satira, penso che tutto ciò

Storia triste all’italiana2017-03-22T16:04:37+00:00

#FertilityDay 2: la vendetta

Ricorderete tutti la polemica di qualche settimana fa sulla campagna promossa dal Ministero della Sanità #FertilityDay, che aveva provocato reazioni da ogni parte, ma soprattutto aveva portato il ministro Lorenzin ad affermare  "La campagna non è piaciuta? Ne faremo un'altra." Ovvero: la pasta con le sarde non v'è piaciuta? Vi cucino qualcos'altro. Ed eccoci qua, qualche

#FertilityDay 2: la vendetta2016-09-22T07:53:22+00:00

Love Marketing, la signorina Giulia, e il ribaltamento di “nel bene o nel male purchè se ne parli”. Ne siamo usciti?

Qualche giorno fa ho letto sul blog di Giovanna Cosenza questo post,  che veniva riproposto a distanza di anni per riprendere il dibattito sulla questione "bene o male purchè se ne parli", grido di battaglia di molta comunicazione aggressiva. Nel panorama politico italiano pare che questo modello abbia molto seguito, dato che le strategie comunicative sono

Love Marketing, la signorina Giulia, e il ribaltamento di “nel bene o nel male purchè se ne parli”. Ne siamo usciti?2015-06-27T15:29:31+00:00

L’estetica della nostalgia

Social network, quotidiani, riviste, TV, cinema, moda, tutto sembra guardare più al passato che al presente o al futuro. Fotografia e cinema, e infine nuovi media, ci hanno resi esteti del passato? La moltiplicazione degli account Twitter (ma anche Facebook e numerosi altri social network), dediti alla raccolta di foto, immagini, icone del passato Impossibile non

L’estetica della nostalgia2015-06-20T06:50:12+00:00