A volte ho questo stesso problema anche io, e spesso le mie clienti mi chiedono come sia possibile trovare sempre l’ispirazione per scrivere i propri post sui social, sul blog, o i testi per la newsletter.

Sfatiamo subito un mito: l’ispirazione va e viene, perciò capiterà di non trovarla, cerchiamo di accettare questo pensiero. Una giornata storta, problemi al lavoro e nella vita privata, contrattempi o qualsiasi cosa possa spostare la nostra attenzione ed ecco che l’ispirazione se ne va. La prima regola, dunque, è non basarsi solo su questa.

La programmazione ti aiuta a non affidarti all’ispirazione per i post su social, blog e quant’altro

Una buona programmazione è l’arma vincente per non affidarsi esclusivamente all’ispirazione per la propria comunicazione, altrimenti il rischio è di mandare una newsletter all’anno o di postare una volta al mese sui social.

Vuoi sapere come ho fatto io a trovare una pseudo costanza per la mia comunicazione? La chiamo pseudo costanza perché… lo leggerai al punto 2. Ecco qualche regolina che ho seguito quest’anno:

  1. ho riallineato la mia visione, i miei obiettivi di business, il mio target (magari non è il tuo caso, ma potrebbe essere utile indagarli): trovare una motivazione più centrata con me stessa, in cui rispecchiarmi, mi ha restituito moltissima ispirazione per scrivere su tutti i miei canali. Ora, quando parlo del mio lavoro, mi sento molto più a mio agio e vado a ruota libera!
  2. mi sono concessa di essere anche sottotono: no ansie, se non posto non accade nulla. Soprattutto per quanto riguarda la newsletter, però, lo comunico in modo chiaro: mi prendo una pausa, oppure, ancora: se non mi hai sentita per qualche tempo è perché… premia sempre e instaura un rapporto comunicativo preferenziale, oltre che vero.
  3. ho scelto solo i canali che mi piacciono e sui quali mi sento me stessa, in linea col mio lavoro

Tutto questo, ancora una volta, non basta. Bisogna crearsi una propria programmazione, dedicare delle giornate alla scrittura dei post e poi programmarli a lungo termine, compatibilmente con il proprio business plan. È ovvio, infatti, che la nostra comunicazione dovrà rispecchiare necessariamente le attività che abbiamo pianificato di fare durante l’anno (lanci, promozioni, per questo puoi anche vedere Come creare il calendario editoriale 2021)

E se ancora tutto questo lavorone non dovesse bastare?

È qui che mi sono fatta venire un’idea: un documento, un quaderno, un manifesto su cui scrivere e da rispolverare ogni volta che non sappiamo come trovare l’ispirazione per scrivere i nostri post, sia sui social che sul blog, e per i testi della newsletter. Un documento fatto da me con alcune domande e indicazioni per guidarti e prendere appunti che spero possano esserti d’aiuto a superare i momenti d’impasse. Un documento che possa supportare, naturalmente, il piano editoriale, perché da solo, quello che ho chiamato Manifesto, non è sufficiente, ti deve solo fornire l’ispirazione quando manca.

Il Manifesto della mia comunicazione

Come compilarlo? Scaricalo utilizzando il form qui sotto, basterà inserire il tuo indirizzo e-mail e poi riceverai il link per eseguire il download. Leggilo e mettilo da parte per compilarlo in un momento davvero molto ispirato: stampalo, se vuoi, oppure prendi un quaderno e trascrivi le domande. Conserva tutto ciò che scriverai e datti la possibilità di aggiungere nuovi spunti in futuro, poi tieni tutto a portata di mano per i momenti di sconforto, quelli in cui ti sembra di non avere nulla da dire. Ultimo consiglio: sii flessibile, nulla è dato per sempre e tutto si modifica, dunque considera di fare revisioni ogni tanto.

Pronta a scaricare Il manifesto per la mia comunicazione?